I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro

Radiospeed.it I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro Image
DESCRIZIONE

La prevalenza delle parole umane sulla Parola di Dio (verbalismo). La mancanza della semplicità e dell'essenzialità evangelica (estetismo). Gli atteggiamenti che esprimono esteriormente virtù cristiane, contraddette poi nella pratica (moralismo). Sono questi i "tre mali" che don Vinicio Albanesi delinea in queste pagine, un'analisi dura della situazione della Chiesa italiana, scavando nell'essenziale, senza accontentarsi di letture di maniera. "Sono quasi dieci anni che il problema della crisi della Chiesa in Italia mi gira nella mente e nell'anima. È una sofferenza che non rivendica nulla a nessuno, né tanto meno esprime giudizi. Con quale autorità d'altronde e verso chi? Si tratta piuttosto di una pena che vede la religiosità in stato di profondo malessere e - cosa molto grave - senza prospettive, almeno umanamente. Da qui lo sforzo di indicare vie di uscita". Ritrovare futuro è indispensabile per la Chiesa italiana, anche se oggi appare stanca e disorientata.

INFORMAZIONE

AUTORE: Vinicio Albanesi

DIMENSIONE: 3,27 MB

DATA: 2012

NOME DEL FILE: I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro.pdf

Leggi il libro di I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiospeed.it.

I tre mali della Chiesa in Italia. Ritrovare futuro libro ...

Gli atteggiamenti che esprimono esteriormente virtù cristiane, contraddette poi nella pratica (moralismo). Sono questi i "tre mali" che don Vinicio Albanesi delinea in queste pagine, un'analisi dura della situazione della Chiesa italiana, scavando nell'essenziale, senza accontentarsi di letture di maniera.

In Turchia per ritrovare il futuro della Chiesa

Storia. La Chiesa cattolica inizia a essere presente in Mali tra il 1876 ed il 1881, quando il cardinale Lavigerie invia alcuni missionari a Timbuctù, che però vengono uccisi.Nello stesso periodo i padri Spiritani, dal Senegal, inviano alcune spedizioni missionarie, che riescono a fondare la prima parrocchia in Mali nel settembre 1888: è l'inizio dell'evangelizzazione del Paese, che si ...

LIBRI CORRELATI