Stuart Hall e gli studi culturali

Radiospeed.it Stuart Hall e gli studi culturali Image
DESCRIZIONE

Stuart Hall, uno dei fondatori degli studi culturali, ha contribuito alla diffusione di un'idea di cultura intesa come categoria teorica e, al tempo stesso, pratica politica. Non si tratta semplicemente di apprezzare la cultura, o di studiarla, ma di considerarla un ambito fondamentale per l'azione e l'intervento sociali, un luogo in cui le relazioni di potere sono stabilite ma anche potenzialmente destabilizzate. Il testo di James Procter traccia gli sviluppi del pensiero di Hall, collocando i suoi scritti all'interno dei contesti intellettuali, sociali e storici in cui sono stati prodotti. Ne risulta una guida chiara e accessibile alle idee chiave di questo intellettuale, alle molteplici ramificazioni della sua influenza e alla sua eredità intellettuale. Seguendo le diverse fasi della carriera di Hall, il cui lavoro ha destato l'interesse di un pubblico ben più ampio dell'élite accademica, si affrontano argomenti come la cultura popolare e le sottoculture giovanili, i media e la comunicazione, il razzismo, il thatcherismo, il postcolonialismo, l'identità e la questione dell'etnia.

INFORMAZIONE

AUTORE: James Procter

DIMENSIONE: 4,91 MB

DATA: 2007

NOME DEL FILE: Stuart Hall e gli studi culturali.pdf

Stuart Hall e gli studi culturali PDF. Stuart Hall e gli studi culturali ePUB. Stuart Hall e gli studi culturali MOBI. Il libro è stato scritto il 2007. Cerca un libro di Stuart Hall e gli studi culturali su radiospeed.it.

PPT Introduzione ai Cultural Studies - Università degli Studi ...

Scopri Stuart Hall e gli studi culturali di Procter, James, Cariello, M.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

Studi culturali - Wikipedia

Voce Hall Stuart in La Comunicazione - Il dizionario di scienze e tecniche della comunicazione, a cura di Franco Lever, Pier Cesare Rivoltella, Adriano Zanacchi. Progetto web di Paolo Sparaci

LIBRI CORRELATI