Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese

Radiospeed.it Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese Image
DESCRIZIONE

La foltissima "cronaca" di Simon Schama ruota intorno al mutamento sociale che alla fine del Settecento altera drasticamente il corso della storia europea: quello che trasforma i "sudditi" di un monarca in "cittadini" di uno Stato. Ma invece del prevedibile quadro di un Ancien Régime bolso e decrepito, Schama ci mostra una società vivacissima e amante del nuovo, dove le vecchie distinzioni tra nobili e borghesi stanno velocemente morendo di morte naturale. L'Ancien Régime non è dunque vittima di una stagnazione, ma di un troppo rapido movimento verso la modernizzazione. E la folla dei "cittadini" rivoluzionari non è la manifestazione di una nuova classe sociale, bensì una temporanea confluenza di uomini - avvocati, professionisti, preti, nobili - avvicinati dall'appassionata convinzione di poter costruire insieme una nuova Francia. La loro visione euforica di libertà e felicità universali darà luogo però a un tragico scenario di fame, terrore, morte. Nella sua monumentale storia della rivoluzione francese Simon Schama capovolge uno a uno i luoghi comuni sul 1789 e nella sua narrazione i conflitti della storia si riflettono nell'esperienza quotidiana degli uomini e delle donne di cui narra le vicende, offrendo al lettore un senso vivissimo della realtà umana della rivoluzione francese.

INFORMAZIONE

AUTORE: Simon Schama

DIMENSIONE: 7,18 MB

DATA: 1999

NOME DEL FILE: Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese.pdf

Siamo lieti di presentare il libro di Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese, scritto da Simon Schama. Scaricate il libro di Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese | Simon ...

Rivoluzione francese Complesso degli eventi politici e sociali avvenuti in Francia tra il 1789 e il 1799, con la formazione della monarchia costituzionale e l'instaurazione della Repubblica, fino all'ascesa di Napoleone Bonaparte. la francia del settecentoNella seconda metà del 18° sec., durante il regno di Luigi XVI e di Maria Antonietta, la Francia viveva un periodo di crisi, dovuta al ...

Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese - Simon ...

Le violenze e le uccisioni su donne e bambini erano all'ordine del giorno. Si calcola che su una popolazione di poco superiore alle 800.000 persone, i vandeani uccisi siano stati più di 117.000 (ma alcuni si spingono fino a 250000, cfr. S. Schama, Cittadini. Cronaca della rivoluzione francese, Milano 1989 pp. 813-817).

LIBRI CORRELATI