Come un gufo tra le rovine

Radiospeed.it Come un gufo tra le rovine Image
DESCRIZIONE

Il problema non è Berlusconi, ma abbiamo fatto finta di dimenticarcelo: il problema è l'Italia, le forme che qui da noi assume il potere, la sua natura grottesca, le sue maschere eterne e le sue distorsioni postmoderne. Da anni Filippo Ceccarelli annota i detriti della cronaca, le note di colore, le comparsate ai margini o al centro dell'agone; ritaglia i giornali, spigola sui blog, colleziona il gossip; e ora è pronto per metterci davanti agli occhi il carnevale senza fine dell'Italia prima ottimista e poi austera, ma sempre buffa e repellente allo stesso tempo. Ci vuole davvero lo sguardo di un gufo che si aggira tra le rovine per mettere in fila i fatti minuti, le improvvise epifanie, le dichiarazioni ingenuamente rivelatorie, le inconsapevoli figuracce, le battute e le offese, i rifiuti, i frammenti e le frattaglie degli ultimi anni di questa sciagurata Seconda repubblica. Un arazzo intessuto di crudeltà, pietà e humour nero, in cui ogni brandello è una sorpresa, oppure il soprassalto di un ricordo, o l'anacronistica rivelazione di ciò che poi sarebbe inesorabilmente accaduto.

INFORMAZIONE

AUTORE: none

DIMENSIONE: 8,71 MB

DATA: 2013

NOME DEL FILE: Come un gufo tra le rovine.pdf

Come un gufo tra le rovine PDF. Come un gufo tra le rovine ePUB. Come un gufo tra le rovine MOBI. Il libro è stato scritto il 2013. Cerca un libro di Come un gufo tra le rovine su radiospeed.it.

Come Un Gufo Tra Le Rovine - Ceccarelli Filippo | Libro ...

Matera Venerdì 15 febbraio 2013 Filippo Ceccarelli sarà a Matera per presentare il suo nuovo libro "Come un gufo tra le rovine" (Feltrinelli editore). L'incontro è previsto per le ore 18 nella sala Levi di palazzo Lanfranchi. Intervengono: Marta Ragozzino, Soprintendente ai beni artistici e storici della Basilicata e Salvatore Adduce, Sindaco di Matera.

Come un gufo tra le rovine - Altri confini

Cenni biografici. Nato a Roma, ha cominciato molto giovane la sua attività di giornalista a Panorama, diretto da Lamberto Sechi.Si occupa principalmente del Parlamento, sia come inviato che come giornalista.Dal 1990 lavora presso la redazione romana de La Stampa, occupandosi anche qui di politica.Successivamente passa a La Repubblica, dove è editorialista.

LIBRI CORRELATI