Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista

Radiospeed.it Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista Image
DESCRIZIONE

In punta di piedi, con la grazia, la civiltà e la sensibilità che caratterizzano tanti suoi film, Luigi Comencini racconta l'infanzia, gli esordi della sua carriera e le tappe significative della sua attività di regista. Da Proibito rubare (1948) a Pane, amore e fantasia (1953), da Tutti a casa (I960) a quel Pinocchio televisivo (1972) che tanto piacque a Elsa Morante, da Incompreso ( 1967) a Un ragazzo di Calabria (1987), quello che emerge da questo lungometraggio di ricordi costellato di film, è la professionalità artigiana del regista, la sua costante passione per l'anima buona del cinema, quella che permette di rendere felici se stessi e il pubblico. "Davvero un bel mestiere!" dichiara Comencini con un soffio di nostalgia, alla fine di queste rapide e intense pagine di memorie, che ripubblichiamo nel centesimo anniversario della sua nascita.

INFORMAZIONE

AUTORE: Luigi Comencini

DIMENSIONE: 5,38 MB

DATA: 2016

NOME DEL FILE: Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista.pdf

Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista PDF. Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista ePUB. Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista MOBI. Il libro è stato scritto il 2016. Cerca un libro di Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista su radiospeed.it.

Insegnare è una missione o una professione? | Scuola di vita

Infanzia, vocazione, esperienze di un regista è un libro scritto da Luigi Comencini pubblicato da Dalai Editore nella collana Le isole ... "Davvero un bel mestiere!" dichiara Comencini con un soffio di nostalgia, alla fine di queste rapide e intense pagine di memorie. Inserisci i termini di ricerca o il codice del libro. Libri.

Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova ...

Luigi Comencini «Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista», Baldini&Castoldi, Milano, pp. 246, euro 15.00. Cinefilo, critico militante, fotogiornalista, autore/artigiano a lungo sottovalutato ma da qualche anno in grande recupero, Luigi Comencini è una figura-chiave del cinema italiano alle prese con il sistema (cinema e poi tv). Anche dopo Pesaro 2007 ...

LIBRI CORRELATI