Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980)

Radiospeed.it Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980) Image
DESCRIZIONE

Secondo un luogo comune ormai consolidato la musica di consumo di massa diffusa nei Paesi occidentali da più di mezzo secolo, a partire dal rock'n'roll, avrebbe la sua origine in una rivolta giovanile anti-sistema. Una tesi a cui corrisponde, in Italia, la tendenza ad enfatizzare la rilevanza dei musicisti "impegnati". In questo volume si sostiene invece che il rock e il pop - le forme artistiche forse più popolari in tutta la storia umana - sono sempre stati aperti per loro natura a qualsiasi messaggio facilmente universalizzabile. Rispetto ai temi pubblici, dunque, anche nei periodi di maggiore fortuna di un'idea militante dell'arte (tra anni Sessanta e Settanta) essi sono stati portatori di sentimenti diversificati e contraddittori: rivoluzionari o "integrati\

INFORMAZIONE

AUTORE: Eugenio Capozzi

DIMENSIONE: 10,60 MB

DATA: 2013

NOME DEL FILE: Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980).pdf

Siamo lieti di presentare il libro di Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980), scritto da Eugenio Capozzi. Scaricate il libro di Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980) in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

Parliamo di Libri (Gazzetta del Po 31/2013) | La Gazzetta ...

Al suo attivo anche molte pubblicazioni, fra le più recenti ricordiamo Innocenti evasioni. Uso e abuso politico della musica pop (1954-1980) (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2013); Storia dell' Italia moderata. Destre, centro, anti-ideologia, antipolitica nel secondo dopoguerra (Soveria Mannelli, ...

innocenti evasioni in vendita | eBay

uso e abuso della musica: risorsa o evasione? Pubblicato il 28 luglio 2014 da admin2 La musica, nella società contemporanea, è presente ovunque nella vita dell'uomo, invade ogni spazio, accompagna ogni momento della giornata e si diffonde sempre più grazie anche all'utilizzo di nuove tecnologie.

LIBRI CORRELATI