I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo

Radiospeed.it I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo Image
DESCRIZIONE

Solo nel 2015, più di un milione di migranti ha tentato di attraversare il Mediterraneo per arrivare sulle coste europee. Oltre 3.000 di loro sono morti o scomparsi durante il viaggio: cadaveri che rimangono spesso sommersi, e, anche se recuperati, restano senza nome, senza storia. Infatti, negli ultimi 15 anni oltre 30.000 migranti sono morti nelle acque del Mediterraneo: più del 60% giace sepolto, senza identità. Come dare un nome a questi morti? Esiste un dovere giuridico che impone il recupero e l'identificazione di questi corpi? Come garantire il diritto delle famiglie a conoscere il destino dei propri cari? Quali sono le ripercussioni della mancata identificazione sulle famiglie? Due team di ricerca dell'Università degli Studi di Milano cercano di rispondere a questi interrogativi nel volume "I Diritti annegati\

INFORMAZIONE

AUTORE: Marilisa D'Amico,Cristina Cattaneo

DIMENSIONE: 5,14 MB

DATA: 2016

NOME DEL FILE: I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo.pdf

Siamo lieti di presentare il libro di I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo, scritto da Marilisa D'Amico,Cristina Cattaneo. Scaricate il libro di I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

I diritti annegati. I morti senza nome del Mediterraneo ...

E-book di Cristina Cattaneo, Marilisa D'Amico, I diritti annegati - I morti senza nome del Mediterraneo, dell'editore Franco Angeli. : Un volume che nasce dall'esperienza di due team di ricerca: medici legali e "forensic scientists" (che "sul campo"...

Senza nome e dimenticati, la sorte dei migranti annegati ...

"Ieri alla presentazione del libro I" Diritti annegati, i morti senza nome del Mediterraneo" è intervenuto anche Tadese Fisaha, testimone del drammatico naufragio di Lampedusa del 2013. Al termine della presentazione mi ha regalato questa foto per ricordare le vittime del naufragio. E' stato un momento molto toccante e lo ringrazio.

LIBRI CORRELATI