La crisi, e poi?

Radiospeed.it La crisi, e poi? Image
DESCRIZIONE

"Come siamo arrivati fino a questo punto? Sembrava che il mondo stesse procedendo per il verso giusto, la crescita economica era la più rapida della storia e tutto lasciava presagire che sarebbe continuata per molti decenni, grazie alla presenza - su scala mondiale - di un abbondante risparmio e a progressi tecnologici straordinari. Ed ecco che, improvvisamente, siamo all'alba di una depressione planetaria, la più grave da ottant'anni a questa parte. In apparenza nulla di grave, se non che alcune famiglie americane non sono più in grado di pagare il loro debito immobiliare. L'obiettivo del libro è quello di spiegare questo mistero nella maniera più semplice possibile e prevedere dove la crisi ci porterà, in modo da non ricascarci più". In "La crisi, e poi?" Attali descrive tutte le fasi del crac, andando a indagare i precedenti storici e le ragioni socio-economiche che hanno portato a questa situazione. Ma delinea pure i possibili scenari che a breve termine potranno verificarsi e le scelte che i governi occidentali possono ancora fare per evitare il tracollo totale.

INFORMAZIONE

AUTORE: Jacques Attali

DIMENSIONE: 10,13 MB

DATA: 2009

NOME DEL FILE: La crisi, e poi?.pdf

Siamo lieti di presentare il libro di La crisi, e poi?, scritto da Jacques Attali. Scaricate il libro di La crisi, e poi? in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

La crisi del '29 - Consob

Giorgetti, superiamo steccati per crisi banche e poi elezioni È la proposta del leader della Lega, Matteo Salvini, che proprio oggi, nel corso del No Tax Day a Milano, ha fatto sua un'idea lanciata un mese fa da Giancarlo Giorgetti

"Ue e Bce, non è così che si supera la crisi". L'appello ...

Con la crisi del III secolo questa ampia rete commerciale fu rotta. L'agitazione civile e i conflitti la resero non più sufficientemente sicura per permettere ai commercianti di viaggiare come prima e la crisi monetaria rese gli scambi molto difficili. Ciò produsse profondi cambiamenti che proseguirono fino all'età medioevale.

LIBRI CORRELATI