Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro

Radiospeed.it Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro Image
DESCRIZIONE

Il Concilio Vaticano II è il momento in cui la coscienza storica diviene decisamente l'orizzonte della teologia e della vita della Chiesa. La difficile «conversione intellettuale» che ha segnato il post Concilio giunge con papa Bergoglio a un kairos. Per questo si rivela importante il confronto tra il pensiero di Francesco e quello del gesuita Bernard Lonergan, considerato uno dei maggiori teologi del Novecento. «Non dico che Francesco abbia letto Lonergan», osserva Whelan; «suggerisco che il loro pensiero sia convergente, tanto che Lonergan può risultare utile a comprendere Francesco quale "segno dei tempi" per la teologia e per la vita della Chiesa».

INFORMAZIONE

AUTORE: Gerard Whelan

DIMENSIONE: 1,63 MB

DATA: 2019

NOME DEL FILE: Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro.pdf

Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro PDF. Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro ePUB. Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Una Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo teologico per il futuro su radiospeed.it.

Teologia Libri - LibreriadelSanto.it

Alle ore 7.50 di questa mattina, il Santo Padre Francesco è partito dall'eliporto del Vaticano per recarsi a Napoli in occasione dell'Incontro promosso dalla Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - sezione San Luigi sul tema: "La teologia dopo Veritatis gaudium nel contesto del Mediterraneo" (20-21 giugno 2019).

Chiesa che discerne. Papa Francesco, Lonergan e un metodo ...

Naturalmente i Protestanti, non riconoscendo la Chiesa cattolica e la Tradizione cattolica-romana, non riconoscono l'autorità del Papa. Essi non danno nessuna importanza alla successione apostolica. L'unica autorità che riconoscono è quella di Cristo. Per cui tutto quello che riguarda l'uomo non ha valore.

LIBRI CORRELATI