Confessioni di un oppiomane

Radiospeed.it Confessioni di un oppiomane Image
DESCRIZIONE

La scoperta dell'oppio come scorciatoia per giungere alle vette della creatività letteraria. "Confessioni di un oppiomane" è l'autobiografia sincera e sconcertante di un autore che, con la sua predilezione per gli aspetti fantastici e grotteschi della realtà quotidiana, anticipò il gusto del decadentismo e fu intensamente ammirato da Baudelaire.

INFORMAZIONE

AUTORE: Thomas De Quincey

DIMENSIONE: 6,19 MB

DATA: 2007

NOME DEL FILE: Confessioni di un oppiomane.pdf

Confessioni di un oppiomane PDF. Confessioni di un oppiomane ePUB. Confessioni di un oppiomane MOBI. Il libro è stato scritto il 2007. Cerca un libro di Confessioni di un oppiomane su radiospeed.it.

Amazon.it: Confessioni di un oppiomane - De Quincey ...

Con l'opera "Confessioni di un oppiomane", scritta nel 1821, Thomas De Quincey ottenne fama e successo, divenendo fonte d'ispirazione per scrittori come Baudelaire ed Edgar Allan Poe. L'oppio, e gli effetti che esso produce, è l'assoluto protagonista, idolo e nel contempo demone della narrazione. Dopo un iniziale periodo di benessere ed estasi, l'abuso di questa droga divenne per l'autore ...

Libro Confessioni di un oppiomane - T. De Quincey ...

Traduzione integrale e cura di Paolo Guzzi È questo uno degli scritti raccolti nel volume I paradisi artificiali, pubblicato nel 1861, insieme ad altri saggi sul vino e sull'hashish. È un testo piuttosto insolito, una lettura ragionata e critica e insieme una traduzione di numerosi passi delle Confessioni di un oppiomane inglese, pubblicato una quarantina di anni prima da Thomas De Quincey.

LIBRI CORRELATI