Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia

Radiospeed.it Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia Image
DESCRIZIONE

Il volume illustra come negli ultimi anni le neuroscienze abbiano modificato le nostre conoscenze su attenzione, memoria, apprendimento, emozione, con importanti ricadute pratiche sulle modalità con cui facciamo esperienza nel corso della vita. Lo sviluppo del cervello è un processo in gran parte dipendente, oltre che da un programma genetico, dall'esperienza, in termini sia positivi che negativi. Rispetto alla prima edizione (uscita in versione solo digitale con il titolo "Neuropedagogia"), sono qui considerati i risultati di nuove ricerche attinenti a temi notevoli, quali: la non completa differenziazione delle funzioni esecutive nel bambino prescolare, che implica un approccio più ''lento'' nei confronti dei nuovi compiti; il rapporto fra apprendimento infantile e nuove tecnologie, con particolare riguardo ai problemi dell'attenzione; alcune strategie per contrastare il declino cognitivo nell'anziano.

INFORMAZIONE

AUTORE: Alberto Oliviero

DIMENSIONE: 4,81 MB

DATA: 2017

NOME DEL FILE: Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia.pdf

Siamo lieti di presentare il libro di Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia, scritto da Alberto Oliviero. Scaricate il libro di Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla ...

Di questo e altro scrive Alberto Oliverio, professore emerito di psicobiologia alla Sapienza di Roma, nel libro Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia. Ascolta e condividi l'intervista ad Alberto Oliverio:

Il cervello che impara. Neuropedagogia dall'infanzia alla ...

IL CERVELLO CHE IMPARA Neuropedagogia dall'infanzia alla vecchiaia Giunti, Firenze 2017 Leggere i tes" del prof. Oliverio, pur nella complessità degli argomen", è entrare dentro un vor"ce di curiosità, mistero, desiderio di scoperta. È proprio questo quello che accade inoltrandosi nei meandri del nostro cervello e la bravura e capa­

LIBRI CORRELATI