Giochi proibiti

Radiospeed.it Giochi proibiti Image
DESCRIZIONE

Una sensualità assolutamente impossibile da arginare, prorompente, autentica e vissuta fino in fondo in ogni fibra dell'essere: questo sembrerebbe il fulcro del romanzo di Mauro Flammini. Ma non è così. L'appagamento fisico, per quanto voluto e ricercato, spesso progettato fin nei minimi dettagli in modo sottile e raffinato, non è che una bellissima cornice, seducente, ammaliante, trasgressiva e liberatoria, ma pur sempre una cornice. Sara è stanca di un matrimonio che ormai si trascina a stento e, non appena i suoi doveri di moglie e madre lo consentono, cerca di ricostruire la persona attiva e vivace che era. Primo passo: un lavoro soddisfacente. E da lì, ascesa inarrestabile: carriera, denaro, continui viaggi a Parigi, Catherine, Edouard, nuove amicizie, nuove emozioni, giochi proibiti... Le vicende prenderanno direzioni sempre più inaspettate, portando ad un epilogo dallo stridente sapore dolce-amaro. Molto dolce e molto amaro. Nel quadro racchiuso in quella lussuriosa cornice, l'amore più totale, quello disposto a tutto, quello che dà tutto. Oppure toglie tutto.

INFORMAZIONE

AUTORE: Mauro Flammini

DIMENSIONE: 1,56 MB

DATA: 2018

NOME DEL FILE: Giochi proibiti.pdf

Leggi il libro di Giochi proibiti direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Giochi proibiti in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiospeed.it.

Spartito di Giochi proibiti (Romanza) - STEFANO BUSONERO

Giochi proibiti è il brano di cui Narciso Yepes si attribuì la paternità quando l'impiegò nella colonna sonora dell'omonimo film. Secondo la tradizione, invece, la precisa attribuzione del brano è piuttosto controversa e, talvolta ha fatto nascere anche accese discussioni.

Tabella Giochi Proibiti Questura di Bari - Comune Gravina in Puglia

Giochi proibiti trama cast recensione scheda del film di René Clément con Georges Poujouly, Brigitte Fossey, Amédée, Laurence Badie, Lucien Hubert, Jacques Marin, Pierre Mero trailer ...

LIBRI CORRELATI