Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht

Radiospeed.it Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht Image
DESCRIZIONE

Il XVIII secolo registra, dopo duemila anni dalla scoperta della legge idrostatica di Archimede, un cambio di passo radicale per l'architettura navale, che avviene in epoca velica e si concentra scientificamente nei primi decenni del secolo, sebbene la segretezza imposta ad architetti e costruttori abbia ritardato di diversi decenni la divulgazione dei nuovi metodi di progetto e calcolo. Tale svolta si rese possibile grazie agli sviluppi dell'analisi matematica e della meccanica razionale in epoca di rivoluzione scientifica e illuminista, dove la scoperta dell'equilibrio degli scafi basato sul metacentro, avvenuta verso la metà del secolo stesso a opera del matematico Eulero e del fisico Bouguer, rappresenta il passo più emblematico di questa svolta epocale, ancora alla base dell'architettura navale contemporanea. Negli stessi anni gli studi sulla dinamica dei fluidi e sulla resistenza al moto in essi dei corpi solidi, portati avanti da Stevin, Newton, J. Bernoulli, Leibnitz e più tardi da Froude, venivano sviluppati proprio in campo navale. I testi antichi esaminati dall'autore provengono da Francia, Gran Bretagna, Olanda, Svezia, Spagna, Danimarca, Portogallo, Stati Uniti d'America, dagli Stati italiani pre-unitari e, per via indiretta, dalla Russia. Una singolarità rilevabile ancor oggi è la scarsissima permeabilità tra studi delle varie nazioni, fatta eccezione per le principali competitrici dell'epoca, Gran Bretagna e Francia. L'autore sviluppa il tema storico e progettuale integrandolo con la propria esperienza di governo in mare sia dei grandi velieri che degli yacht, cercando di renderlo accessibile a un'ampia platea di lettori. Capitoli a parte sono dedicati allo yachting, che pur nascendo da basi comuni con l'architettura navale, se ne distaccò progressivamente assumendo una forte autonomia progettuale dai primi decenni dell'Ottocento.

INFORMAZIONE

AUTORE: Cristiano Bettini

DIMENSIONE: 4,10 MB

DATA: 2019

NOME DEL FILE: Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht.pdf

Leggi il libro di Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiospeed.it.

ETS: Libri dell'editore in vendita online

Edizioni ETS è una casa editrice fondata a Pisa nel 1961. Ha numerose collane, i cui temi spaziano dall'anglistica agli atti dell'Accademia Lucchese di Scienze Lettere e Arti, dagli studi medievali (diretta sino alla morte da Cinzio Violante) alle aree naturali protette, dalla letteratura italiana al cinema, dalla biblioteca di studi egittologici a quella di tradizioni popolari, dai testi ...

Come progettavano i velieri - Cristiano Bettini | Ed. ETS ...

Come progettavano i velieri. Alle origini dell'architettura moderna di navi e yacht. Ediz. illustrata. Cristiano Bettini. Genere: Hobby e fai da te; ... 'autore sviluppa il tema storico e progettuale integrandolo con la propria esperienza di governo in mare sia dei grandi velieri che degli yach. Dallo stesso editore. La rosa dei venti.

LIBRI CORRELATI