La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del Novecento

Radiospeed.it La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del Novecento Image
DESCRIZIONE

Negli anni Settanta del Novecento si scopre l'esistenza di un'altra Italia, quella del Centro/Nord-Est, che cresce grazie all'imprenditorialità delle famiglie, al dinamismo delle piccole industrie, alla coesione delle comunità locali. Cambia allora il modo di pensare alla nazione. Comincia un gigantesco sforzo di ridefinizione della geografia economica, sociale e culturale del paese, che s'intreccia alle strategie dei partiti politici, impegnati a immaginare un originale "modello italiano" di sviluppo. Questa rappresentazione trova credito anche all'estero, dove la Terza Italia diviene uno degli esempi più citati per dimostrare l'avvento di un'era del postfordismo. Si consolida così il ritratto di un'Italia civile ed equilibrata, incontaminata dalle degradazioni industriali e dagli atavismi agricoli, che ambisce non solo a rappresentare la parte più sana della nazione, ma anche una soluzione ai mali del capitalismo e del collettivismo.

INFORMAZIONE

AUTORE: Francesco Bartolini

DIMENSIONE: 5,19 MB

DATA: 2015

NOME DEL FILE: La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del Novecento.pdf

Leggi il libro di La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del Novecento direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del Novecento in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su radiospeed.it.

La Terza Italia - Roma - martedì 26 aprile 2016 04:00 ...

Novecento italiano, Libro. Sconto 15% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Laterza, collana Economica Laterza, brossura, data pubblicazione marzo 2011, 9788842095583.

La terza Italia. Reinventare la nazione alla fine del ...

Reinventare la nazione alla fine del Novecento (Roma 2015). Isabella Lazzarini Si occupa di storia sociale delle istituzioni tardomedievali, con un'attenzione particolare alle trasformazioni politiche dei principati italiani tre-quattrocenteschi, all'evoluzione delle pratiche documentarie e delle forme della comunicazione scritta, e alla diplomazia tardo medievale.

LIBRI CORRELATI