Contratto e antitrust

Radiospeed.it Contratto e antitrust Image
DESCRIZIONE

La disciplina della concorrenza e l'autonomia contrattuale; la libertà di concludere il contratto e il contratto imposto; la libertà di contrarre e la determinazione imperativa del contenuto del contratto; l'interpretazione del contratto e la disciplina della concorrenza; il controllo sugli interessi e la teoria della causa negoziale; la disciplina del rapporto obbligatorio e le regole della concorrenza; la disparità di forza contrattuale e l'abuso di dipendenza economica; l'invalidità del contratto e la disciplina imperativa del mercato. Questo volume raccoglie i saggi di nove esperti di diritto antitrust, che passano in rassegna i diversi aspetti della normativa e le sue ricadute concettuali e procedurali sul significato oggettivo del contratto, inteso come accordo liberamente concluso tra le parti. Infatti il diritto della concorrenza impone, sempre più frequentemente, limiti alla libertà dei privati di disciplinare autonomamente i propri interessi. Si tratta di limiti non sempre preventivamente conoscibili dalle imprese, ma che si determinano in relazione all'assetto strutturale del mercato e alla sua prevedibile evoluzione.

INFORMAZIONE

AUTORE: Richiesta inoltrata al Negozio

DIMENSIONE: 9,17 MB

DATA: 2008

NOME DEL FILE: Contratto e antitrust.pdf

Contratto e antitrust PDF. Contratto e antitrust ePUB. Contratto e antitrust MOBI. Il libro è stato scritto il 2008. Cerca un libro di Contratto e antitrust su radiospeed.it.

Fideiussioni "Abi-2002" E Profili Antitrust ...

Concorrenza e antitrust - Legge n. 287 del 1990 - Contratto di fideiussione - Nullità totale - Esclusione Le clausole frutto di intese illecite, favorevoli alla banca, che non incidono sulla struttura e sulla causa del contratto, ovvero non pregiudicano gli interessi in gioco, non possono che comportare una declaratoria di nullità parziale ...

Contratto di rete e Antitrust - mglobale.it

Antitrust: multa da 9 milioni di euro a principali compagnie telefoniche Multate Tim, Vodafone, Wind, Fastweb e Tiscali per aver adottato condotte illecite sui contratti a distanza, in violazione delle norme del codice del consumo

LIBRI CORRELATI