Il giudaismo antico (538 a. e. v. -70 e.v.)

Radiospeed.it Il giudaismo antico (538 a. e. v. -70 e.v.) Image
DESCRIZIONE

Articolato in due sezioni - la prima dedicata alle vicende storiche, la seconda alla letteratura -, questo libro offre un quadro introduttivo del periodo che si apre con il ritorno degli esiliati ebrei da Babilonia (538 a.e.v.) e si chiude con la presa di Gerusalemme e la distruzione del tempio da parte dei romani (70 e.v.). Ampio spazio è dedicato alla letteratura giudaica extracanonica, un immenso e variegato corpus che va dalla letteratura di Qumran all'apocalittica, alla letteratura giudeo-ellenistica, di fondamentale importanza per la comprensione delle molte sfaccettature che caratterizzano questo periodo affascinante e complesso.

INFORMAZIONE

AUTORE: Corrado Martone

DIMENSIONE: 3,88 MB

DATA: 2008

NOME DEL FILE: Il giudaismo antico (538 a. e. v. -70 e.v.).pdf

Siamo lieti di presentare il libro di Il giudaismo antico (538 a. e. v. -70 e.v.), scritto da Corrado Martone. Scaricate il libro di Il giudaismo antico (538 a. e. v. -70 e.v.) in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su radiospeed.it.

LE TRASFUSIONI DI SANGUE - Infotdgeova

Antico Testamento Pentateuco. ... (586-538 a.C.) e si è imposta solo dopo il ritorno ((dopo il 538 a.C.).. ... elementi del VII° e V° sec. Geremia ha dovuto predire soprattutto la sventura. Ha messo in primo piano i valori spirituali e ha svelato i rapporti intimi che l'anima deve avere con Dio.

Storia dell'Europa n.28: dal 27 p.e.v. (a.C.) al 50 e.v ...

La storiografia nell'Antico Testamento ... (elohista), VII (deuteronomio) e V (sacerdotale); le parti narrative apparterrebbero prevalentemente alle prime due. Tale ipotesi, che per lungo tempo è stata ... secondo anno di Dario (520), come si afferma in Aggeo e Zaccaria, al primo anno di Ciro dopo la conquista di Babilonia (538).

LIBRI CORRELATI