Le origini del totalitarismo

Radiospeed.it Le origini del totalitarismo Image
DESCRIZIONE

Pubblicato per la prima volta nel 1951, è un classico della filosofia politica e della politologia del Novecento ed elabora una teoria del totalitarismo destinata ad assumere valore paradigmatico. Per la prima volta il fenomeno totalitario viene preso in esame nel suo significato generale, considerandone anche le implicazioni culturali e filosofiche oltre a quelle storiche e politiche. La Arendt sostiene che il totalitarismo rappresenta il luogo di cristallizzazione delle contraddizioni dell'epoca moderna, ma segna anche la comparsa nella storia occidentale di un fenomeno nuovo e impensato. Le categorie della politica, del diritto, dell'etica risultano inutilizzabili poichè è un fenomeno che travalica i confini della semplice oppressione.

INFORMAZIONE

AUTORE: Hannah Arendt

DIMENSIONE: 6,98 MB

DATA: 2004

NOME DEL FILE: Le origini del totalitarismo.pdf

Le origini del totalitarismo PDF. Le origini del totalitarismo ePUB. Le origini del totalitarismo MOBI. Il libro è stato scritto il 2004. Cerca un libro di Le origini del totalitarismo su radiospeed.it.

Amazon.it: Le origini del totalitarismo - Arendt, Hannah ...

Le origini del totalitarismo, Hannah Arendt: riassunto e analisi del totalitarismo che è, in tutte le sue forme, alla base del lavoro intellettuale della scrittrice

le origini del totalitarismo - AbeBooks

Introduzione. Nel 1951 Hanna Arendt (1906-1975) pubblicava a New York le origini del totalitarismo, un testo fondamentale per la comprensione del fenomeno politico caratteristico del novecento e che non è ancora del tutto scomparso, persistendo in alcuni Stati, tra cui la Cina, e soprattutto come riferimento di partiti, movimenti e gruppi che si richiamano appunto alla visione totalitaria che ...

LIBRI CORRELATI